L'esperto rispondeControlli e liti

Avvisi di liquidazione, così la sospensione dei termini per il Covid

di Rosanna Acierno

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La domanda

La sospensione dei termini dell’agenzia delle Entrate, prevista dall’articolo 67 del decreto legge 18/2020 e dall’articolo 157 del decreto legge 34/2020, pari a 85 giorni riguarda, relativamente all’imposta di registro, anche gli avvisi di liquidazione per imposta principale sugli atti registrati per via telematica e nello specifico un atto registrato telematicamente nell’anno 2019?
G.P. – Siena

Secondo la censurabile tesi sostenuta dall’agenzia delle Entrate nel corso del Telefisco 2022, la risposta è affermativa. In particolare, secondo la risposta 23 fornita dalle Entrate ad un quesito sui termini di decadenza degli atti e sul differimento di 85 giorni, la sospensione dei termini di decadenza dell’articolo 67, comma 1, del decreto legge 18/2020, dall’8 marzo 2020 al 31 maggio 2020 di 85 giorni, opererebbe per tutti i termini che non rientrano nell’articolo 157 del decreto legge 34/2020...