Adempimenti

Il contribuente può delegare una persona di fiducia

di Alessandro Galimberti

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Precompilata per procura, ma non solo. Per venire incontro ai contribuenti che per età, patologie o altri motivi non riescono a gestire il dialogo digitale con il fisco, i servizi online delle Entrate “aprono” a tutori, curatori, parenti fino al quarto grado e pure a persone di fiducia.

La novità, annunciata da tempo, è nel provvedimento firmato giovedì dal direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini e pubblicato ieri, che consentirà a una serie di soggetti qualificati, da lunedì 23 maggio, di agire...