Controlli e liti

Dai giudici di merito più tutele ai contribuenti

di Giorgio Gavelli

I principi di diritto affermati dalle Sezioni unite della Cassazione non sembrano convincere i giudici di merito, che sempre più spesso annullano gli atti contenenti pretese (anche) diverse da quelle relative all’Iva,riconoscendo all’articolo 12, comma 7, della legge 212/2000, un ruolo trasversale e primario nel nostro ordinamento. È emblematica, a questo proposito, l’ordinanza 736 del 18 gennaio 2016 della Commissione tributaria regionale della Toscana (sezione 1), che ha sollevato di fronte alla...