Imposte

Dogane, infondata la rettifica del documento d’importazione in base al prezzo più alto

di Massimo Romeo

Le revisioni delle dichiarazioni d’importazione, effettuate dall’Autorità doganale sul valore di transazione non possono avvenire assumendo arbitrariamente, in via sostitutiva, quale elemento di riferimento, il prezzo più alto del mese ma devono applicarsi i metodi secondari previsti dall’articolo 30 del Codice doganale comunitario (Cdc).
Questo il principio che emerge dalla sentenza della Ctp Milano n. 6108/2017 del 27 ottobre 2017 ( presidente e relatore Duchi) .
...

La vicenda
La controversia aveva...