Adempimenti

Dogane, con la pianificazione fiscale l’impresa gioca d’anticipo

di Benedetto Santacroce

La ricerca di nuove fonti di approvvigionamento e la diversificazione dei mercati di sbocco costringe le imprese a una sempre più spinta internazionalizzazione. Tale situazione impone che l’impresa faccia un’adeguata pianificazione fiscale e doganale del movimento delle merci, con una sostanziale revisione dei flussi di trasporto e sfruttando al massimo gli accordi esistenti sul piano bilaterale ovvero nei rapporti tra Unioni doganali. Sul piano doganale è necessario riconsiderare tutti i regimi ...