Professione

Fisco, caffè e figurine: così la banca cambia pelle

di Morya Longo

Da un lato ci sono le società Fintech, che invadono con una concorrenza insidiosa le attività tradizionali delle banche. Dall’altro ci sono i tassi d’interesse bassi ormai da anni, che riducono margini e utili. Prese tra due fuochi, le banche sono sempre più costrette ad esplorare nuove attività per “arrotondare”: c’è chi apre bar o pasticcerie nelle filiali, chi si butta sul business del turismo, chi crea piattaforme per gestire il welfare aziendale delle Pmi e chi punta al business della riqualificazione...