Controlli e liti

Il Fisco aspetta 9,2 miliardi dalle sanatorie

di Marco Mobili e Giovanni Parente

Il bersaglio da centrare è quello grosso: 9,2 miliardi. La strada è quella delle sanatorie: rottamazione delle cartelle, rientro dei capitali e definizione delle liti pendenti. Le scadenze sono ravvicinate. Probabilmente anche troppo. Lunedì prossimo, infatti, arriva al capolinea anche la rottamazione delle cartelle dell’ex Equitalia (ora Agenzia delle Entrate - Riscossione): si deve pagare la prima o unica rata dell’importo “scontato” di sanzioni e interessi (se la contestazione originaria era di...