Contabilità

Informazioni privilegiate subito in Cda

di Alessandro Galimberti

Le dimensioni della società emittente sono discriminanti per valutare la tempestività delle comunicazioni al pubblico.

Il carattere multinazionale del soggetto e, pertanto, la capacità di incidere sulle scelte degli operatori di mercato, vincolano la società a convocare il Cda con uno «stacco temporale davvero minimo» e comunque molto inferiore a otto giorni.

Con questa motivazione la Seconda civile della Cassazione (sentenza 3577/18, depositata ieri) ha rigettato il ricorso di Saipem Spa contro la...