Controlli e liti

Integrativa solo per l’imposta dopo l’utilizzo delle perdite

di Luigi Lovecchio

In caso di definizione con riduzione della perdita dichiarata la sanatoria produce i suoi effetti anche sulle annualità successive. Se il contribuente presenta la dichiarazione «correttiva nei termini» entro il 31 maggio con riferimento ai periodi di imposta successivi, non oggetto del pvc, fino a quello nel corso del quale la perdita ridotta si è consumata, egli può comunque beneficiare dell’azzeramento di sanzioni e interessi. Si ipotizzi che il pvc relativo al 2015 si chiuda con rilievi che comportino...