Adempimenti

L’asseverazione tardiva blocca il sismabonus

di Luca De Stefani

L’asseverazione tardiva circa la riduzione di rischio sismico di 1 o di 2 classi non consente di beneficiare della detrazione fiscale per gli interventi antisismici, che a seconda dei casi va dal 70% all’85%, in quanto questo documento deve essere allegato alla Scia e va depositato presso lo sportello unico. Il chiarimento è contenuto nella risposta 31 dell’agenzia delle Entrate dell’11 ottobre 2018....

Il sisma-bonus consente di detrarre dall’Irpef o dall’Ires il 70% (75% per le parti comuni) delle...