Imposte

L’editore può detrarre l’Iva non assolta dal distributore fallito

di Paolo Stella Monfredini

L’agenzia delle Entrate ha pubblicato la risposta n. 155 del 22/5/2019 che, accogliendo un’istanza di interpello, ha riconosciuto la possibilità per le società editrici che hanno liquidato l’Iva mediante applicazione del regime speciale monofase di cui all’articolo 74, comma 1, lettera c), Dpr 633/72, di portare in detrazione l’imposta (mediante emissione di nota di variazione ai sensi dell’articolo 26, comma 2 del Dpr 633/1972) in caso di insolvenza del cliente....

Il caso

Una società editrice...