Controlli e liti

La cartella è nulla se non c’è il calcolo degli interessi

di Laura Ambrosi

La cartella che non riporta il calcolo degli interessi sul debito tributario preteso è nulla, in quanto non consente al contribuente che l’ha ricevuta di verificare la correttezza della pretesa dell’amministrazione e quindi di difendersi adeguatamente. A confermare questo interessante principio è la Cassazione con l’ordinanza 10481.

La vicenda trae origine da un accertamento per maggiore Irpef notificato ad una contribuente. L’atto impositivo veniva impugnato nel merito e diventava successivamente...