Esperto RispondeImposte

La ditta aperta nel 2017 con tassazione al 5% e già chiusa può avere una sostitutiva del 15%

di Paolo Meneghetti

La domanda


Mio figlio, ad inizio 2017, ha aperto una ditta artigiana individuale in regime forfettario start up, con l’agevolazione al 5% a fine anno l’ha chiusa perché non aveva più commesse.
Ora ha avuto nuovamente delle richieste da alcuni clienti, può nuovamente iscriversi con le stesse agevolazioni non avendo ancora usufruito dei 5 anni previsti?
Può riaprire una nuova partita Iva nel 2018 esercitando attività di impresa artigiana in forma individuale e fruire del regime forfettario 2018 start up per i quattro anni rimanenti?
Leggendo i requisiti necessari mi sembra di capire che potrà farlo solo dopo 3 anni. Purtroppo è stato frettoloso nel chiudere l'impresa a fine 2017 perché da alcuni mesi non aveva commesse di lavoro ed era preoccupato delle spese fisse (Inps, commercialista, affitto locali, ecc.). Che cosa gli consigliate?
S.C. – Cuneo

Si ritiene che non possa essere utilizzata nuovamente l'agevolazione consistente nella imposta sostitutiva del 5%. Tale agevolazione, infatti compete a chi nel triennio precedente non ha svolto alcuna attività, requisito che non sussiste nel caso citato nel quesito. Pertanto, o si attende un triennio per riaprire l'attività , oppure dovrà aderire al regime forfettario ordinario (imposta sostitutiva del 15%).

Invia un quesito all’Esperto risponde ...