Imposte

LE PAROLE DEL NON PROFIT/Terzo settore, requisiti di non commercialità al restyling

di Gabriele Sepio e Thomas Tassani

Il Codice del terzo settore introduce la nuova figura giuridica dell’ente del terzo settore (Ets) che assume una valenza di carattere generale, non limitata al solo godimento di agevolazioni tributarie, come invece accadeva per le Onlus.
L’articolo 79 dello schema di Dlgs ( atto camera 417 ) prevede l’applicazione agli Ets delle disposizioni di cui al titolo II del Tuir, «in quanto compatibili» e, al tempo stesso, si introducono regole in grado di declinare il contenuto della non commercialità in ...