Contabilità

Ma per gli operatori del trading «resiste» la rilevanza fiscale

di Fabrizio Cancelliere e Armando Tardini

Le prime indicazioni sull’esposizione in bilancio delle criptovalute meritano alcune riflessioni per il potenziale impatto ai fini fiscali.

Va infatti ricordato che, sia per i principi contabili Ifrs che per quelli Oic, vale, salvo deroghe, il principio di derivazione rafforzata del reddito dal risultato di bilancio. La più importante conclusione raggiunta nel documento è che i cryptoasset non sono assimilati a valute estere o a strumenti finanziari, ma si qualificano piuttosto – a seconda dell’utilizzo...