Imposte

Nel piano attestato obbligo di riversare l’imposta senza attendere la conclusione

di Lorena Quinci

Nell’ipotesi di piano attestato (articolo 67, comma 3, lettera d, della legge fallimentare) il debitore ha l’obbligo, non solo di registrare la variazione in diminuzione, ma anche di procedere al riversamento della relativa imposta all’Erario, senza attendere la conclusione del piano attestato di risanamento, a differenza di ciò che accade invece per le procedure concorsuali in senso stretto. Il piano di risanamento ex articolo 67, infatti, non è una procedura concorsuale ma una convenzione stragiudiziale...