Imposte

Nessuna penalità su misura per l’autocertificazione «tardiva»

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Nel ricorso contro l’atto di contestazione delle sanzioni per la tardiva presentazione dell’autocertificazione dei requisiti patrimoniali delle imprese virtuose occorre innanzitutto eccepire che nessuna norma sanzionatoria esiste per simili violazioni.

Tanto più che anche con la riforma (Dlgs 158/2015), il legislatore si è limitato ad introdurre specifiche sanzioni solo per la consegna tardiva della garanzia (e non dell’autocertificazione). Così per il passato non esisteva alcuna sanzione per la tardiva...