Adempimenti

Parla Miani: «Rinvio in ritardo, più complicazioni che benefici»

di Maria Carla De Cesari

La proroga postuma, solo per i titolari di reddito d’impresa, e limitata alle imposte sul reddito e alle addizionali - con esclusione dell’Irap, dei contributi e così via - è solo foriera di «complicazioni». Massimo Miani, presidente del Consiglio nazionale dei dottori commerciali è netto: «La proroga è arrivata all’ultimo, il 20 luglio, quando una parte dei contribuenti aveva già pagato. Il meccanismo porta a una complicazione superiore ai benefici: meglio non fare»....

Lo scorso anno si era messo mano...