Controlli e liti

Politiche gestionali, serve un cambio

di Claudio Ceradini ed Enrico Comparotto

Il giudizio di fattibilità dei piani concordatari diventa più forte, e più complesso, dopo la modifica introdotta con l’articolo 4 del decreto legge 83 del 27 giugno 2015 all’articolo 161, comma 2, lettera e) della legge fallimentare, che impone al debitore di indicare nella proposta l’utilità specificamente individuata ed economicamente valutabile che si obbliga ad assicurare ai creditori.

Fu subito chiaro che il nuovo termine «assicurare» avrebbe richiesto al professionista incaricato...