Imposte

Regole e scadenze «ad hoc» per il settore del no profit

di Pasquale Mirto

Il 18 dicembre gli enti non commerciali, a differenza degli altri contribuenti, dovranno versare la seconda rata di acconto e non il saldo dell’imposta dovuta per il 2017.

Per tali enti, infatti, l’imposta deve essere versata in tre rate, due in acconto, scadenti il 16 giugno ed il 16 dicembre ed una a saldo, scadente il 16 giugno dell’anno successivo. La diversa articolazione dei versamenti dipende dal fatto che al 16 dicembre, e quest’anno al 18 essendo il 16 un sabato, l’ente non commerciale potrebbe...