Controlli e liti

Sanzioni più leggere per chi si corregge entro i primi 90 giorni

di Dario Deotto e Luigi Lovecchio

Il ravvedimento operoso va effettuato “guardando” la sanzione edittale minima. Non esiste, pertanto, alcuna ipotesi di ravvedimento cosiddetto “sprint”, ma vi sono, semmai, delle penalità – come quella dell’insufficiente versamento del tributo – che risultano edittalmente graduate a seconda dei giorni di ritardo, a cui si applicano le ordinarie riduzioni del ravvedimento. Questa regola trova due eccezioni, stabilite, a dire il vero, dalla prassi.

1. La prima riguarda la dichiarazione tardiva, cioè...