Adempimenti

Sulla precompilata via ai controlli

di Marco Mobili e Giovanni Parente

Mutui, spese sanitarie, ristrutturazioni edilizie o addizionali all'Irpef inesatte. Sono solo alcune delle voci legate ad errori formali che l'agenzia delle Entrate ha rilevato sulle dichiarazioni precompilate targate 2015 e comunicate a fine 2017 ai centri di assistenza fiscale. Dall'incrocio dei dati e dei documenti già in possesso dell'amministrazione, infatti, l'Agenzia il 28 dicembre scorso ha prima di tutto messo a disposizione dei Caf, in via telematica su Entratel, gli elenchi completi delle...