Controlli e liti

Niente fondi ai Paesi bocciati in trasparenza

di Valerio Vallefuoco

Sulla base delle proposte del gruppo Codice di condotta, i ministri delle Finanze degli Stati membri dell’Ue, nel corso dell’Ecofin di ieri, hanno rivisto la lista delle giurisdizioni non cooperative ai fini fiscali (“black list”). Agli otto Paesi già inclusi (American Samoa, Fiji, Guam, Samoa, Oman, Trinidad e Tobago, Vanuatu, Us Virgin Islands) sono stati aggiunti Cayman Islands, Palau, Panama e Seychelles. Si tratta della dodicesima modifica di questa lista, la cui prima versione con 17 Paesi ...