Adempimenti

Aidc: perdite compensabili anche con dichiarazioni omesse

di Filippo Jacobacci

Per tenere conto della necessità di determinare periodicamente le imposte e per perseguire l’obiettivo di assoggettare a imposizione il reddito effettivo totale, l’ordinamento fiscale tiene conto del realizzo di perdite fiscali. La riportabilità delle perdite, disposta dagli articoli 8 e 84 del Tuir e la loro compensabilità con gli imponibili realizzati successivamente deriva da questa ratio.

Ma se le perdite risultano da dichiarazioni ultra-tardive? Il fatto che l’ordinamento fiscale consideri omesse...