Adempimenti

Cinema, tax credit anche per i film non in sala

di Andrea Biondi

Con la deroga le pellicole andrebbero sull’on demand e sarebbe comunque possibile sfruttare l’agevolazione. In arrivo intanto 100 milioni relativi ai crediti del 2019.

In arrivo 100 milioni, relativi a crediti del 2019, per il tax credit nel cinema e nell’audiovisivo. E nel giro di un paio di settimane il ministero dei Beni culturali dovrebbe produrre quella correzione utile a sbloccare l’uscita di alcuni film italiani sulle piattaforme on demand prima che in sala.

Il cinema italiano si prepara a essere apripista di un test che varrà solo per il periodo di emergenza, ma che d’altra parte rappresenta un passaggio evolutivo importante frutto di un’intesa all’interno...