L'esperto rispondeAdempimenti

Cessione dell’ecobonus, doppia comunicazione con acconto e saldo su due anni in cerca di conferma

di Alfredo Calvano e Attilio Calvano

La domanda

Un’impresa che ha realizzato un intervento di efficientamento energetico (65%) vuole cedere il credito. Per l’intervento, effettuato nel 2020, è stata emessa e pagata una fattura nel 2020 e un’altra a saldo nel 2021, riportante lo sconto in fattura. Posto che la detrazione matura secondo il principio di competenza, quando deve effettuare l’opzione di cessione del credito all’agenzia delle Entrate?
L. S. – Napoli

Il provvedimento del direttore dell’agenzia delle Entrate n. 283847/2020, al punto 4, prevede che l’esercizio dell’opzione per lo sconto in fattura o cessione del credito venga effettuato tramite una comunicazione da inviare a decorrere dal 15 ottobre 2020, entro il 16 marzo (termine prorogato al 31 marzo 2021 per le spese sostenute nel 2020, dal provvedimento direttoriale 51374/2021 ) dell’anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione. Le istruzioni...