Imposte

Il cambio di zona sismica da 4 a 3 regala il sismabonus anche se i lavori sono già iniziati

di Cristiano Dell'Oste

Il cambio di zona sismica da 4 a 3 permette di intercettare il sismabonus, anche se la variazione avviene dopo l’avvio dei lavori. L’importante è che il beneficiario presenti l’asseverazione del progettista dell’intervento strutturale (il cosiddetto allegato B) prima di esercitare l’opzione per la cessione del credito d’imposta o per lo sconto in fattura, oppure - se usa direttamente il bonus - entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi in cui va indicata la prima rata della...