Controlli e liti

Multa di 4 miliardi a Google per abuso di posizione

di Alessandro Galimberti

L’indagine sulle app di navigazione e di ricerca preinstallate sui cellulari

Il Tribunale dell’Ue ha confermato la responsabilità di Google/Alphabet per abuso di posizione dominante nel mercato europeo, infliggendogli una multa di 4,125 miliardi di euro.

Al centro dell’indagine, iniziata sette anni fa e sfociata nel provvedimento della Commissione Ue del luglio 2018 - allora l’ammenda fu di 4,343 miliardi, la più alta mai inflitta dall’antitrust - sono le restrizioni contrattuali imposte dal “quasi” monopolista di Mountain View ai produttori di dispositivi mobili (cellulari...