Controlli e liti

Sanzione da 500 a 2.500 euro per chi omette la comunicazione

di Stefano Rossi

Sanzioni pesanti per i commettenti che omettono la comunicazione del lavoro autonomo occasionale. Il Dl 146/2021 ha previsto che in caso di violazione dell’obbligo, si applichi la sanzione amministrativa da 500 a 2.500 euro, per ciascun lavoratore autonomo occasionale per cui è stata omessa o ritardata la comunicazione. Non si potrà applicare la procedura di diffida prevista dall’articolo 13 del Dlgs 124/2004. Le sanzioni, dunque, potranno essere più di una laddove gli obblighi di comunicazione omessi...