Adempimenti

Avvocati e consulenti lavoro: 1 su 2 fuori dalla fattura elettronica. Platea più ampia per i commercialisti

di Valentina Maglione e Valeria Uva

Fuori dall’obbligo di emettere fattura elettronica dal prossimo 1° luglio resta ancora una platea piuttosto ampia di professionisti, almeno nell’area economico-legale. Sotto la soglia dei 25mila euro di ricavi e compensi raggiunti nel 2021 – che la norma del decreto legge 36/2022 individua come valore limite oltre il quale far scattare l’onere anche per i forfettari – si posiziona ancora un numero rilevante di professionisti di quest’area: uno su due, tra consulenti del lavoro e avvocati. Molti meno...