Imposte

Rivalutazioni, la sostitutiva non supera il valore del bene

di Luca Gaiani

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In presenza di beni con costo fiscale superiore al contabile, l’imposta sostitutiva sulla rivalutazione si applica al netto del disallineamento, considerando una parte della rivalutazione stessa come solamente civilistica. Lo precisa l’agenzia delle Entrate nella la risposta 230/2022, che chiarisce che, in questo modo, si evita che fiscalmente si ecceda il limite del valore effettivo del bene.

Con la risposta 230, le Entrate affrontano il caso di una società che, nel bilancio 2020, ha proceduto a ...