Imposte

Crisi d’impresa, esenti le riduzioni dei debiti solo se previste nel piano

di Giulio Andreani e Angelo Tubelli

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Le riduzioni dei debiti anteriori al piano di risanamento attestato ai sensi all’articolo 67, comma 3, lettera d) della legge fallimentare pubblicato nel registro delle imprese costituiscono sopravvenienze attive interamente imponibili, non potendo trovare applicazione, relativamente a esse, l’esenzione prevista dall’articolo 88, comma 4-ter del Tuir. Lo ha precisato l’agenzia delle Entrate con la risposta a interpello 319 del 10 maggio 2021, secondo cui questa norma opera solo per le riduzioni di...