Adempimenti

Inps, contro le false compensazioni stop preventivo grazie alle banche dati

di Matteo Prioschi

Utilizzo delle informazioni contenute nelle banche dati di proprietà e in altre, in modo da individuare situazioni di rischio e intervenire in anticipo prima che le irregolarità compiute su più fronti determinino effetti. Questa l’attività sviluppata dall’Inps e che sarà oggetto di ulteriori implementazioni.

In precedenza il contrasto alle false compensazioni è stato fatto a posteriori, cioè dopo che la compensazione è avvenuta. Da ciò ne consegue che, fino alla verifica, l’azienda risultava regolare...