Imposte

Bolle di importazione, resta la scissione tra profili doganali e Iva

di Benedetto Santacroce ed Ettore Sbandi

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Per operare in dogana, gli operatori extra Ue devono essere muniti di codice Eori e possono effettuare operazioni doganali solo per il tramite di un dichiarante stabilito nell’Unione europea.

Con la circolare n. 40/2021, l’agenzia delle Dogane e Monopoli torna sul tema della corretta compilazione delle bolle doganali di import, in tutte le ipotesi in cui le operazioni sono effettuate nell’interesse di soggetti non stabiliti nell’Ue, confermando – al solito – la scissione tra profili doganali ed...