L'esperto rispondeImposte

Lavori edili, i subappaltatori fatturano al general contractor con rivalsa dell’Iva

di Giorgio Confente

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

La domanda

In caso di lavori edili agevolati con il superbonus, il general contractor, in presenza di contratto di appalto, può subappaltare lavorazioni a terzi soggetti.
I subappaltatori possono fatturare al general contractor con il regime del reverse charge, ex articolo 17, comma 6, lettera a) del Dpr 633/1972?
N.F. – Teramo

I fornitori del general contractor dovrebbero emettere fattura in regime ordinario con rivalsa Iva. Infatti, il reverse charge non si applica «alle prestazioni di servizi rese nei confronti di un contraente generale a cui venga affidata la totalità dei lavori» (articolo 17, comma 6, lettera a, del decreto Iva, Dpr 633/1972). È pacifica l’applicazione della norma citata nei contratti pubblici. Non è così chiaro, invece, se la stessa regola valga se il committente affida a un general contractor il ...