Imposte

Industria 4.0, dal 2023 il credito d’imposta si restringe fino al 5%

di Roberto Lenzi

Il bonus, ora al 40%, scende al 20% per i costi fino a 2,5 milioni. La norma resta operativa fino al 2026

Per il credito di imposta su investimenti in beni strumentali 4.0 la possibilità di ottenere un incentivo del 40% si riduce a quelli effettuati entro il 31 dicembre 2022. Superata questa data, il credito d'imposta ottenibile scenderà al 20% per investimenti fino a 2,5 milioni di euro e crollerà al 5% per quelli fino a 20 milioni di euro. A parziale compensazione, la norma rimarrà operativa fino al 30 giugno 2026. A prevederlo è il disegno di legge di Bilancio approvato giovedì dal Consigio dei ministri...