Professione

Accesso ai fondi Ue ancora limitato

di Mauro Pizzin

La strada da percorrere per agevolare l’accesso dei professionisti ai fondi Ue gestiti dallo Stato attraverso i Pon e dalle Regioni con i Por è ancora lunga e le chances di successo sono legate a un maggiore coordinamento fra gli enti da un lato e gli ordini e collegi dall’altro.

La fresca nomina di Marina Calderone a portavoce per gli Ordini e le professioni regolamentate del Comitato economico e sociale europeo (Cese) - l’organo consultivo della Ue che comprende rappresentanti delle organizzazioni...