Controlli e liti

Agente riscossione condannabile alle spese

di Rosanna Acierno

In caso di accoglimento dell’opposizione a misure esecutive avviate dall’agente della riscossione, è legittima la sua condanna alle spese processuali, a nulla rilevando il fatto che agisca in qualità di mandatario dell’Ente creditore. È questa la principale conclusione cui è giunta la Sesta sezione civile della Corte di cassazione con l’ordinanza n. 13537 depositata ieri.

La pronuncia trae origine da una opposizione proposta da un cittadino ad una esecuzione forzata avviata dall’allora Equitalia Sud...