Adempimenti

Agenti di commercio, lo scomputo delle ritenute è rinviabile in Redditi

di Giovanni Petruzzellis

Lo scomputo delle ritenute a titolo d’acconto subite da agenti e rappresentanti di commercio può avvenire, alternativamente, nel periodo d’imposta di competenza delle provvigioni oppure secondo il criterio di cassa , ossia nell’anno in cui le ritenute stesse sono operate. La novità consegue alla modifica, disposta dall’articolo 5 del Dl 193/2016 agli articoli 22, comma 1 lettera c), del Tuir e 25-bis del Dpr 600/73. ...

Con la prima modifica, in particolare, si ...