Imposte

Aggregazioni tra imprese con il limite di 500 milioni

di Gianluca Dan

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

La manovra proroga gli incentivi per le aggregazioni tra imprese, ponendo al contempo un limite massimo alle Dta convertibili: non potranno essere superiori a 500 milioni di euro.
La legge di Bilancio per il 2021 (legge 178/2020), ha introdotto un incentivo ai processi di aggregazione aziendale realizzati dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021, termine ora prorogato al 30 giugno 2022, attraverso operazioni di fusione, scissione o conferimento d’azienda.
Al soggetto risultante dalla fusione o incorporante...