Imposte

Anche l’attività alberghiera stagionale paga la Tarsu

di Andrea Taglioni

Deve pagare la Tarsu il contribuente che esercita un’attività alberghiera, ancorché stagionale, essendo altresì insita una maggiore produzione di rifiuti rispetto a una normale civile abitazione.
A ribadire questo principio è la Cassazione con l’ordinanza n. 22888 depositata il 29 settembre 2017.
Il ricorso in Cassazione fa seguito all’impugnazione della sentenza della Commissione Tributaria Regionale la quale, confermando la pronuncia di primo grado, riteneva dovuto il pagamento della tassa rifiuti...