Controlli e liti

Antiriciclaggio, le segnalazioni conservano le vecchie procedure

di Ranieri Razzante

Niente più restituzioni di fondi a coloro cui si chiudano i rapporti per inadempimenti antiriciclaggio. Lo conferma la Uif nella sua nota del 3 luglio , con la quale fa chiarezza sulle norme secondarie - da essa emanate - che conservano vigenza anche con l’entrata in vigore, da ieri, della nuova legge antiriciclaggio. In particolare, dell’obbligo suddetto, che tanti problemi operativi aveva creato sia agli operatori che all’Unità di informazione finanziaria, il Dlgs 90 non fa più menzione, abolendolo...