Controlli e liti

Atti esecutivi tributari, l’impugnazione si fa al giudice ordinario

di Ivan Cimmarusti

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24
Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

L’impugnazione di atti esecutivi in materia tributaria, compreso il pignoramento presso terzi, va qualificata come opposizione agli atti esecutivi ex articolo 617 Codice di procedura civile. Di conseguenza – ad eccezione dell’ipotesi in cui al contribuente non sia stato notificato alcun atto presupposto e che il pignoramento rappresenti il primo atto in cui l’ufficio manifesta la volontà di procedere alla riscossione di un ipotizzato credito – la competenza spetta al giudice ordinario.

A queste conclusioni...