Controlli e liti

Atti di recupero, contribuenti con difese ancora incerte

di Dario Deotto

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

È evidente che d’ora in poi gli uffici dell’Agenzia utilizzeranno in gran quantità l’atto di recupero. Su questo tipo di atto aleggiano però varie perplessità. La Cassazione in più occasioni ha stabilito che gli atti di recupero manifestano una volontà impositiva dell’ufficio e assumono, pertanto, natura sostanzialmente accertativa. Con la conseguenza che risulta applicabile anche l’accertamento con adesione (ordinanza 7436/21). Ma è davvero così?

In particolare, posto che si condivide pienamente ...