Controlli e liti

Autoriciclaggio con più flessibilità

di Giovanni Negri

L’autoriciclaggio scatta anche se il reato presupposto è prescritto. O provato solo in base alla logica. Lo puntualizza la Corte di cassazione con la sentenza n. 42052 della seconda sezione penale depositata ieri. La Corte ricorda, facendo riferimento anche a precedenti pronunce che, quando si procede per i reati di riciclaggio e autoriciclaggio, non è necessario che l’esistenza del reato presupposto sia stata accertata da una condanna passata in giudicato, «essendo sufficiente che il fatto costitutivo...