Imposte

Bagni, domotica, porte: la casistica si allarga all’appartamento

di Stefano Maiandi

Le barriere architettoniche sono da sempre disciplinate nel Dm dei Lavori pubblici 236/89, che specifica l’ampiezza del termine “barriera architettonica” in base soprattutto a tre princìpi cardine: accessibilità, adattabilità e visitabilità.

Per accessibilità si intende la possibilità, anche per persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, di raggiungere l’edificio e le sue singole unità immobiliari e ambientali, di entrarvi agevolmente e di fruirne grazie a spazi e attrezzature in...