Contabilità

Bcc con diritto di «sconfinare» verso nuove sedi da 500 soci

di Adriano Melchiori

Alle banche di credito cooperativo basterà rispettare un numero minimo di soci, rapportato alla popolazione residente, per estendere ad altri comuni l’attuale area di competenza territoriale.

Oltre a premiare il radicamento sul territorio e a favorire la razionalizzazione della rete sportelli, le nuove disposizioni di vigilanza, pubblicate il 22 maggio, confermano la natura mutualistica e non speculativa delle Bcc, consentendo operazioni societarie straordinarie soltanto se interne al credito cooperativo...