Esperto RispondeImposte

Bene strumentale acquistato il 10 novembre 2020 e consegnato il 30 marzo 2021: sì al credito del 10%

di Gabriele Ferlito

La domanda

Si chiede un parere riguardo alla corretta interpretazione delle disposizioni sul credito di imposta per l’acquisto di beni strumentali previsti dalla legge 160/2019 e dalla legge 178/2020, con particolare riferimento alla sovrapposizione dei due regimi per il periodo 16 novembre 2020 - 31 dicembre 2020. Il caso è il seguente: un’azienda ha sottoscritto l’ordine per l’acquisto di un macchinario nuovo il 5 novembre 2020, l’ordine è stato accettato dal fornitore il giorno stesso e l’azienda ha versato un acconto pari al 20% del prezzo il 10 novembre 2020. La consegna e la messa in funzione del bene sono state effettuate il 5 marzo 2021. È corretto considerare l’investimento effettuato nell’anno 2021 e far ricadere l’operazione nel regime previsto dalla legge 178/2020 (credito di imposta 10%) oppure, vista l’accettazione dell’ordine e il pagamento dell’acconto antecedenti al 16 novembre 2020, l’operazione deve ricadere nel regime della legge 160/2019 (credito di imposta 6%)?
R. R. - Pescara

Il quesito richiede di verificare se nella fattispecie trova applicazione la normativa agevolativa prevista dalla legge 160/2019 ovvero quella seguente di cui alla legge 178/2020. Infatti, il credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali, introdotto dalla legge 160/2019 (legge di Bilancio per il 2020), è stato modificato dalla legge 178/2020 (legge di Bilancio per il 2021), che ha introdotto un regime più favorevole già per gli investimenti effettuati dal 16 novembre 2020 al 31 dicembre...