Imposte

«Bonus 4.0» da 17 miliardi per i macchinari hi-tech

di Carmine Fotina

La fase 2 del piano “Industria 4.0” - ribattezzato dal governo “Impresa 4.0“ - parte da due conferme molto attese e da una novità via via ridimensionata con la definizione del testo. Le conferme sono le proroghe per “iper” e superammortamento, l'elemento nuovo è il credito d'imposta per la formazione in attività “4.0”.

Per prolungare i benefici fiscali vigenti sull’acquisto o il leasing di macchine utensili e impianti il governo stima un impegno per lo Stato di circa 8,2 miliardi spalmato però in ...