Esperto RispondeImposte

Bonus pubblicità anche con il contratto di cambio merce

di Cristina Odorizzi

La domanda


Riferendoci all’agevolazione del «bonus pubblicità» introdotto dalla manovra correttiva 2017 a sostegno degli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sui giornali e sulle emittenti radio-televisive a diffusione locale, tra gli interventi agevolabili rientrano quelli relativi all’acquisto di spazi pubblicitari su stampa quotidiana e periodica. Un investimento pubblicitario, qualora regolamentato da però da un contratto di cambio merce pubblicitario, può o meno rientrare tra la fattispecie di investimenti ammissibili?


Si ritiene che il lettore, che nel quesito cita il contratto di cambio merce pubblicitario, intenda fare riferimento alla pratica che permette ad aziende di ogni tipologia, di pagare la pubblicità sui più svariati mezzi pubblicitari, utilizzando i propri beni ed i propri servizi.
Il cambio merce pubblicitario, anche conosciuto come advertising bartering, presenta come principale vantaggio per l’azienda quello di poter fruire della campagna pubblicitaria senza intaccare la propria liquidità e/o senza...